Aceto Balsamico

Il re degli aceti - Aceto Balsamico Tradizionale
Qui puoi imparare tutto sul nobile aceto balsamico



Aceto balsamico senza zucchero

Esiste - Balsamico senza zucchero - qui puoi scoprire dove trovarlo.

Aceto balsamico senza zuccheroBen il 95% di tutti gli aceti balsamici industriali sono aromatizzati con zucchero, saccarosio, destrosio, glucosio, sciroppo di fruttosio, sciroppo di amido, sciroppo di caramello, lattosio, maltosio, estratto di malto, maltodestrina, destrina o destrina di frumento, siero di latte in polvere, estratto di malto d'orzo o altri additivi acidi nel sapore di un aceto balsamico acerbo.

Nella classica crema balsamica sono indispensabili lo zucchero o gli additivi zuccherini, in quanto queste sostanze rendono la crema una crema dolce e sciropposa. Una vera bomba calorica: un condimento non peggiore di qualsiasi altro condimento che si spruzza sul gelato o sulla torta.

 

Tuttavia, se stai cercando un aceto balsamico senza zuccheri aggiunti artificiali, allora stai cercando il 5% di aceto balsamico che può fare a meno dell'aggiunta di zucchero grazie al suo processo di fabbricazione.

 

Innanzitutto: l'aceto balsamico è un bene di lusso, una sorta di condimento per affinare i piatti. Lo zucchero gioca un ruolo centrale nel processo di produzione di un aceto balsamico. L'uva Trebbiano, quella maggiormente utilizzata per la produzione, è un'uva particolarmente dolce e viene vendemmiata particolarmente tardivamente, tanto che il contenuto zuccherino dell'uva è compreso tra il 16-18%. Nella preparazione della cottura, la cottura dell'uva pigiata, l'acetaia fa molta attenzione che lo zucchero dell'uva non si caramelli, in quanto ciò intaccherebbe il gusto. Il mosto cotto delle uve, da cui l' aceto balsamicodovrebbe avere un contenuto di zucchero naturale fino al 33%. In confronto, un succo d'uva medio ha circa 160 g del proprio zucchero di frutta per litro, che corrisponde a circa il 20% con la densità del succo d'uva.

Ciò significa che 100kg di uva cotta devono contenere fino a 33kg di zucchero! Perché lo zucchero è la base dei batteri dell'aceto e del lievito alcolico. I lieviti convertono lo zucchero in alcol e i batteri dell'aceto convertono l'alcol in aceto. Lo zucchero è la base di questo processo. Durante il processo di maturazione, i lieviti e i batteri muoiono e rilasciano enzimi per l'ulteriore processo di maturazione. Lo zucchero residuo, non fermentato, costituisce la parte dolce dell'aceto balsamico. Un aceto balsamico senza zucchero naturale non è un aceto balsamico. Aceti balsamici molto vecchi, parliamo di 40 anni o più, possono anche formare grumi di glucosio - il che non ne riduce la qualità. Questi grumi di glucosio sono formati da minuscoli residui di buccia o da sostanze estranee che non sono state filtrate durante la produzione del mosto.

 

In sintesi: un buon aceto balsamico non non ha alcuna aggiunta di zucchero. Tuttavia, il contenuto di zucchero dell'uva, che è alla base dell'aceto balsamico, non può essere rimosso in un vero aceto balsamico, perché la dolcezza dell'aceto balsamico deriva dal contenuto di zucchero naturale. Assicurati di acquistare un aceto balsamico senza additivi dolcificanti.

Se vuoi essere sicuro di voler acquistare un aceto balsamico senza zuccheri aggiunti, allora acquista un aceto balsamico tradizionale. Se volete acquistare un aceto balsamico senza zucchero, cioè anche senza il fruttosio naturale delle uve italiane, allora vi consiglio di non usare l'aceto balsamico, ma di rinunciare del tutto a questo stimolante.

 

Ulteriori informazioni: