Aceto Balsamico

Il re degli aceti - Aceto Balsamico Tradizionale
Qui puoi imparare tutto sul nobile aceto balsamico



Aceto Balsamico News

Notizie e link sull'Aceto Balsamico Tradizionale di Modena e Reggio Emilia

2020:

- Secondo quanto riporta la Gazzetta Modena, al momento sono indagate 14 aziende che potrebbero non aver rispettato le regole del disciplinare di produzione Igp. L'autorità di vigilanza ICQRF è attiva in questo caso. Un risultato è ancora in sospeso. Secondo l' articolo di giornale  (in italiano / €), le 14 società includevano alcuni pesi massimi del settore, tra cui Acecrem (Cremonini), Carandini, Leonardi e Mussini. Camillo Cremonini, ha confermato per iscritto su richiesta che lei non ha nulla a che fare con le accuse e che il caso è attualmente in corso di trattazione legale.

- La produzione di Aceto Balsamico di Modena IGP è in calo , mentre la produzione di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP ha nettamente superato i 10.000 litri ed è quindi a un livello record. L'Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP ristagna ad un livello costante di poco più di 1500 litri all'anno.
Evoluzione del volume di produzione di Aceto Balsamico di Modena dal 2014 al 2018
Verde: Aceto Balsamico di Modena IGP - ISMEA

Produktion Entwicklung Aceto Balsamico Tradizionale di Modena & Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia - 2014 bis 2018
Blau = Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP (ABTM), Organge = Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP (ABTdiRE) - ISMEA

- Il Corona Virus Covi-19 paralizza la vita pubblica in Emilia Romagna a fine febbraio 2020. Dopo numerosi contagi nella regione, un'ordinanza emessa dal 24.2. Fino al 1 marzo 2020 per il momento è previsto che tutte le scuole, i musei e le università restino chiuse e si evitino assembramenti pubblici e privati. Questo vale anche per il Museo del Balsamico di Spilamberto. Un tracollo per tutto il turismo della regione. Molte piccole acetaie si guadagnano da vivere con questo turismo e le visite guidate attraverso la loro Acetia.

2019:

- Emessa la sentenza del 04.12.2019 nella causa "Balsamico". La Corte di giustizia europea (Corte europea) ha seguito il parere finale e ha confermato che i termini "aceto", "balsamico" e "Aceto Balsamico" generici sono termini generici che non possono essere protetti. Solo le denominazioni con riferimento regionale, locale e l'aggiunta "di Modena" sono conformi alla normativa vigente. È probabile che questa sia una grave battuta d'arresto per il Consortio Tutela, che qui è stato sconfitto davanti alla Corte di giustizia.

- La Commissione europea ha raggiunto con il governo cinese un accordo sulla protezione reciproca di 100 prodotti di origine protetta concordato. Così, tra l'altro, l'"Aceto Balsamico di Modena" gode oggi di tutela in Cina. Aceto Balsmaico di Modena è stato uno dei 100 nomi di prodotti aggiunti all'elenco. In cambio, ad esempio , è stato posto sotto tutela l'aceto cinese con il nome " Shanxi Lao Chen Cu ", che è considerato l'aceto più diffuso in Cina e proviene dalla provincia dello Shanxi in Europa. 

- L'avvocato generale si pronuncia contro la tutela generale dei termini "Aceto", "Aceto Baslamico" e "Balsamico" nella sua raccomandazione nella causa C-432/18. Il Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena fa causa alla Corte di giustizia e vorrebbe estendere l'attuale denominazione protetta "Aceto Balsamico di Modena" ai singoli componenti "Aceto", "Aceto Balsamico" e "Balsamico", in modo che l'uso della denominazione altro aceto balsamico può essere esteso -Produttori possono essere vietati. Di regola, i giudici seguono il parere dell'avvocato generale - una decisione finale è ancora pendente.

- Il Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena in un'altra causa contro l'uso illecito del termine "balsamico" vinse una controversia avanti il ​​tribunale di Bologna. Mariangela Grosoli, presidente del Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena e corresponsabile dell'Acetaia Aceto Balsamico del Duca di Andriano Grosoli a conduzione familiare, è lieta della sentenza e si augura che la sentenza possa fornire un'altra buona base per il processo in corso a la Corte di Giustizia Europea nella causa C.-432/18 moduli.

- A giugno 2019, gravi danni da grandine hanno distrutto fino al 25% della vendemmia. Lo riporta ModenaToday.

2018:

- Il 22 maggio, nel suo documentario " Achtung Ripzocke ", l' emittente Kabeleins ha descritto il problema di come i turisti possano riconoscere un vero aceto balsamico tradizionale o un falso. Parte del programma è stata un'intervista a Davide Lonardi dell'Acetaia Villa San Donnino. In sintesi, la trasmissione ha affermato che un vero aceto balsamico porta l'aggiunta della DOP, è commercializzato in una speciale forma di bottiglia da 100 ml e deve avere l'aggiunta "Tradizionale" sull'etichetta.

- Il Consorzio di Tutela dell'Aceto Balsamico di Modena ha impugnato il ricorso contro la sentenza pronunciata nel 2016 sull'uso del termine "aceto balsamico" sui prodotti tedeschi, che ha consentito ai produttori tedeschi di continuare a utilizzare la parola "aceto balsamico" aceto" sui loro prodotti. Il tribunale regionale superiore di Karlsruhe ha accolto questa denuncia nell'aprile 2018  (in italiano) e ha deferito le parti alla Corte di giustizia europea. Ora la Corte di giustizia europea deve decidere nella causa C-432/18 se solo i prodotti italiani possono utilizzare la denominazione aceto balsamico.

2017:

- Novità di prodotto dall'Italia - quest'anno la piccola Acetaia Villa San Donnino, insieme ad un pluripremiato maestro pasticcere italiano, ha portato sul mercato un panettone con Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. Il tradizionale dolce natalizio italiano abbinato al miglior aceto balsamico del mondo è disponibile esclusivamente nel periodo natalizio in acetaia balsamica.

- Secondo i media, l'accordo di libero scambio con il Giappone dovrebbe entrare in vigore nel 2018 - Prodotti come Aceto Balsamico e altri prodotti protetti non sono messi in pericolo da questo accordo ma beneficiano di questo accordo. Questi prodotti godono dello stesso livello di protezione in Giappone e nell'UE.

- Anche nell'area dello sviluppo alimentare ci sono novità dal corner balsamico nel 2017 - L'Acetaia del Terra Tuono ha presentato il primo aceto balsamico da grattugiare quest'anno. Come un pezzo di Parmigiano Reggiano, può essere chiamato "Ba ll Samic" spalmato sulla pasta o su altri piatti. Le scaglie hanno un intenso sapore balsamico. Terra del Tuono ha vinto un premio negli USA per questa innovazione.

- I redattori di "Welt" sono stati invitati dall'Ufficio del Turismo dell'Emilia Romagna a viaggiare in Italia e hanno riportato nell'articolo " Alles Essig " le loro impressioni sul posto, anche in un'intervista all'Acetaia Sereni a sud di Spilamberto.

- E' stata pubblicata la sentenza sulla sentenza dell'Alta Corte Regionale di Karlsruhe sull'uso della locuzione " Aceto Balsamico " del mese di novembre. Il giudice ha motivato la sua decisione sulla base del fatto che l'"Aceto Balsamico di Modena" era protetto dal Regolamento (CE) n. 583/2009 e che l'ambito di protezione doveva estendersi solo alla denominazione del composto. La spiegazione completa e molto dettagliata può essere trovata qui.

- La WDR ha dedicato un programma all'aceto. In " The Taster ", lo chef televisivo Björn Freitag spiega, tra l'altro, l'Aceto Balsamico Tradizionale.

- Nell'aprile 2017, il quotidiano svizzero di Lucerna ha riferito di dubbie forme di investimento, tra cui un investimento di capitale in cui l'investitore dovrebbe investire i suoi soldi in aceto balsamico, che viene conservato per un lungo periodo in un tunnel a un'altezza di 3000 m, quindi dovrebbe guadagnare in valore.

 

2016:

- Secondo Kulinaria, l' OLG Karlsruhe ribalta la decisione dell'LG Mannheim e decide che il termine aceto balsamico non è un nome protetto per gli aceti italiani. Il Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena ha citato in giudizio per l'omissione dell'uso del nome Balsamico e ha prevalso in prima istanza presso l'LG Mannheim.

- Come riportato dalla stampa italiana, il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg e la sua famiglia hanno assaggiato il nobile Aceto Balsamico Tradizionale nell'Acetaia Villa Donnino a Modena.

- Ad agosto Arte trasmetterà un documentario televisivo sulla produzione e la storia dell'ABTM.

- Il progetto Vinegraal è stato lanciato in occasione del 50° anniversario della Consorteria dell'Aceto Balsamico Tradizionale. Gli interessati possono partecipare a questo progetto dal 9 aprile 2016 sul sito www.vinegraal.com e ottenere così, ad esempio, uno dei 500 extravechhio tradizionali limitati dalle riserve della Consorteria. Un punto culminante speciale è la chiusura delle bottiglie di nuova concezione, che ti permette di firmare i tuoi piatti con un vero oggetto tradizionale, come una penna!

- A gennaio, la rivista di conoscenza Gallileo (pro7) mostra molti fatti interessanti sull'Aceto Balsamico Tradizionale insieme all'Acetaia Pedroni.

 

2015

- L'Associazione Gelatieri Italiani (Uniteis), che conta circa 1000 produttori con oltre 2000 negozi in Germania, ha selezionato la varietà fragola all'aceto balsamico o in italiano GELATO ALLA FAGOLA CON ACETO BALSAMICO come gelato della stagione 2015. Maggiori informazioni qui. Nuova pubblicazione del libro: "I segreti dell'aceto balsamico di Modena" di Kastner-Verlag , 2015.

2011

- La Stiftung Warentest ha nuovamente testato gli aceti balsamici. Dei 22 testati, 9 sono stati valutati "scarsi" e solo 6 sono stati valutati "buoni". Lamentela più frequente: l'acido non proviene dall'uva, ma dalle barbabietole da zucchero. Residui come piombo e zinco, odori di muffa, additivi come caramello o caramello.

 

2009

- L'Aceto Balsamico di Modena è stato inserito nell'elenco degli alimenti a denominazione geografica protetta dalla Commissione UE. Maggiori informazioni su questo nelle informazioni balsamiche.

Il mio consiglio: non acquistare un ABT se è offerto in modo particolarmente economico. Il rischio che si tratti di un ABT inferiore è quindi piuttosto alto. Ma ovviamente c'è anche un prezzo normale: circa 50 EUR per i dodicenni e 100 EUR per gli over 25, purtroppo nessuna garanzia che si tratti di un Aceto Balsamico Tradizionale di alta qualità.

Link ad associazioni e ulteriori informazioni
sull'Aceto Balsamico Tradizionale

Consorzio Produttori ABTM

Consorzio Produttori ABT di Reggio Emilia

confraternitaacetobalsamico.it

Organismo Controllo Qualità Produzioni Regolamentate - Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP

Associazione Balsamico-Verk.

Associazione Assaggiatori ABT di Reggio Emilia Alla fine del 2002 è stato inaugurato a Spilamberto un Museo dell'Aceto Balsamico Tradizionale. Museo dell'Aceto Balsamico Tradizionale di Spilamberto Additivi negli alimenti Qui puoi scoprire cosa è permesso o richiesto e cosa si nasconde dietro tutte le E.




Spilamberto Aceto Balsamico Tradizionale